Top Navigation

Il sigaro toscano. Storia, curiosità, personaggi

sigarodi Aldo Santini


pp. 98, f.to 14×21, 28 ill. b/n, 1996
ISBN 978-88-7246-249-2
esaurit0

Mario Soldati dice che il sigaro toscano non tradisce mai gli uomini di buona volontà: “Il Toscano ci offre sempre, con la sua intima violenza, la migliore difesa contro gli eccessi del fumo”. E spiega che il Toscano non solo è onesto, ma è il migliore dei sigari visto che “ci piace all’odore e al gusto, entrandone in contatto anche prima di accenderlo”. C’è poi chi sostiene che il Toscano è il “Gorgonzola dei sigari”; una definizione stupenda: infatti il Gorgonzola sta agli altri formaggi italiani e stranieri come il Toscano sta agli altri sigari italiani e stranieri. Ovvero, entrambi si impongono in tutto il mondo per il sapore e la forza espressiva assolutamente unica, personale, inconfondibile. Grande amico dei fumatori avveduti, il sigaro toscano è un personaggio, e come tale merita di diventare protagonista di un libro che in realtà è un romanzo breve da leggere d’un fiato. Scritto da Aldo Santini con il consueto stile immediato e avvincente, questo libro non può mancare nella collezione dei moltissimi fumatori e amanti del sigaro più forte del mondo.

Comments are closed.