Top Navigation

L’ultimo partigiano

ultimo_partigianodi Sergio Barontini


pp. 440, f.to 13,5×21, 2011
ISBN 978-88-6550-025-5
€ 18,00


Il lungo racconto parte da un mix di cause certe per approdare alle desolanti opportunità, riconosciute ed inseguite contro ogni logica e contro ogni morale; i soldi, i maledetti soldi, causa di eterni conflitti e rivalità sono i veri padroni di questo mondo.
Nell’aria che ci circonda aleggia un malessere dilagante, una sofferenza che non conosce limiti, un percettibile sgomento in un presente, se confrontato con gli occhi rivolti al trascorso, in chi guarda costernato alla storia dei popoli. Ci sono molte domande che non conoscono risposta.

Comments are closed.