Top Navigation

L’arte come eccesso. La pittura di Vincent Van Gogh

pittura di van goghdi Giovanna Cardini e Alessandro Guidi


pp. 64, f.to 13,5×21, 2013
ISBN 978-88-6550-188-7
€ 12,00

Un piccolo volume che cerca di analizzare il rapporto tra arte e emozione, tra artista e fruitore dell’opera; un legame che va aldilà del tempo e dello spazio e che riesce a valicare culture e sensibilità differenti.
Nella prima parte l’autrice descrive il suo rapporto con le opere di Van Gogh e con un quadro in particolare. Nella seconda parte di questo libro, attraverso la sua particolare sensibilità, l’analista Alessandro Guidi spiega ciò che è accaduto nell’incontro della’utrice con la pittura: lo fa interrogando l’arte, che da sempre insegna alla psicoanalisi in quanto nasce prima, e nasce, nell’essere umano, come esigenza di libertà d’espressione.

Dalla prefazione: mi succede ancora, quando sono di fronte ai dipinti di Van Gogh, che alcuni riescano a farmi tremare dall’emozione; altri mi tengono incollato lo sguardo per un tempo indefinito, e l’incanto non finisce mai. Ho scritto come tanti su di lui, tentando di rendergli omaggio e di dargli voce nonostante la sua assenza; è così, in fondo, che questo artista continua a vivere nel ricordo, nella gratitudine e nell’ammirazione di chi, come me, si ritrova dopo tanto cercare proprio nell’opera d’arte di una vita vissuta all’insegna dell’amore per ciò che si fa. È questo il dono che mi ha lasciato, alla fine, la mia lunga ricerca su Van Goh: la scoperta dell’amore per tutto quello che faccio.

,

Comments are closed.