Top Navigation

Storia e arte in Garfagnana

storia arte garfagnanadi Lorenzo Angelini


pp. 264, f.to 17×24, 44 ill b/n, 2010
ISBN 978-88-7246-970-5
€ 25,00

 

“La ricerca che abbiamo condotto sulla vita ecclesiale del Trecento è ristretta a quattro pievi della diocesi di Lucca, che avevano la loro giurisdizione su gran parte del territorio della Garfagnana: San Giovanni di Gallicano, Santa Maria di Loppia, San Giovanni di Pieve Fosciana e San Pietro di Careggine.” Così comincia il viaggio che l’autore propone di intraprendere; viaggio verso la scoperta di luoghi storici della Garfagnana. Con un’analisi attenta ma mai scontata, entriamo nella storia di queste Pievi e le conosciamo attraverso gli occhi dei suoi abitanti e dei personaggi che con lo scorrere degli anni, si alternano sulla scena. Questo viaggio ci porta alle radici delle tradizioni lucchesi: dalla storia delle elezioni dei pievani al perché della denominazione ufficiale degli edifici di culto, dalla storia della Repubblica lucchese a quella, meno conosciuta ma ugualmente affascinante, di San Pellegrino dell’Alpe. Storie che, raccontate con maestria, si estendono per oltre 7 secoli. Quindi storia e arte in Garfagnana: ci viene infatti presentato un interessante excursus tra le opere d’arte sopravvisute, dopo il Trecento, alla rovina territoriale subita dalla Garfagnana. Qui le chiese, e non solo, custodiscono un patrimonio di inestimabile valore, anche se ancora sconosciuto a molti. Don Lorenzo Angelini porta così a termine con successo un’opera, forse l’unica nella storia editoriale, che racconta della sua magica Garfagnana, luogo che poco trova spazio nei numerosissimi manuali sulla Lucchesia. Opera quindi perfetta per conoscere i posti in cui viviamo, i posti che vediamo ogni giorno, i posti che rappresentano le nostre origini. Ma opera perfetta anche per chi questi luoghi ancora non li conosce, ma sa che per immergersi nella storia e nel fascino, non serve andare troppo lontano.

Accademia lucchese di scienze lettere

Comments are closed.