Top Navigation

Fratelli. Dalle Alpi Apuane al Piave

fratellidi Paolo Bandoni


pp. 200, f.to 13,5×21, 2015
ISBN 978-88-6550-488-8
€ 14,00

Era accaduto così, quasi per caso, giù al mare, in una mattina
d’agosto di una decina di anni prima. Arturo saltava di sasso in sasso alla ricerca dei granchi dal pelo.
Un po’ in disparte un altro ragazzotto, di carnagione un po’ pallida a dire il vero, scrutava, con un certo interesse e un velo di invidia il secchio ricolmo di granchi. Poi con fare deciso, messa da parte l’iniziale timidezza, lui figlio di nobili, si era fatto avanti.
«Difficile prendere quei cosi? Mordono?»
«Prova a metterci un dito e te ne accorgi», rispose l’altro con un leggero sorriso sulle labbra, quasi un ghigno.
Francesco, così si chiamava, scosse le spalle e se ne andò deluso.
Dopo quel primo incontro un po’ così, i due ragazzi poco alla volta fecero amicizia. L’uno insegnava le tecniche di caccia all’altro che contribuiva con i gustosi panini, che rubava dal cestello della madre, assorta nelle sue interminabili
partite di bridge, sotto l’ombrellone del bagno Stella. Gente ricca i Del Re.
Undici anni avevano i due ragazzi e i loro destini, incrociatisi tra gli scogli di Marina di Carrara in quell’estate afosa dei primi del Novecento, avrebbero segnato in modo indelebile la storia e il destino di altre migliaia di persone, che da lì a poco si sarebbe compiuto.

 

Paolo Bandoni è nato a Lerici nel 1962, dove vive.
Laureato al Politecnico di Milano in Ingegneria Aeronautica, ricopre il ruolo di Direttore Commerciale del postvendita in una nota azienda metalmeccanica della provincia in cui risiede, con frequenti viaggi all’estero soprattutto nell’area del Medio Oriente, in Arabia Saudita, nazione
nella quale ha anche risieduto per quattro anni.
Da sempre appassionato alla letteratura e alla storia, principalmente nei loro risvolti sociali e culturali è qui alla sua seconda proposta narrativa dopo Khalas! (Editing edizioni) uscito nel 2006.

Salva

Salva

Salva

Comments are closed.