Top Navigation

L’Unicorno RSS feed for this section

Collana di testi di critica letteraria diretta da Luigi Blasucci

ARIOSTO I VOLGARI E I LATINI SUOI

ARIOSTO I VOLGARI E I LATINI SUOI

di Maria Cristina Cabani Ci sono dei testi per i quali l’indagine intertestuale è imprescindibile: il Furioso è tra questi; non c’è quasi verso del poema, infatti, che non rimandi a una voce precedente. Ariosto esige che il buon lettore se ne renda conto. Pur contemplando anche un tipo di lettore ‘ingenuo’, soddisfatto della bella […]

Continue Reading
italianita-leopardi

L’italianità di Leopardi e altre pagine leopardiane

di Lucio Felici Il primo saggio, che dà il titolo al volume, non è solo una curiosa rassegna di fraintendimenti otto-novecenteschi relativi al patriottismo leopardiano, ma anche la delineazione dei vari aspetti che il concetto di italianità assunse nella mente di Leopardi, dalla giovanile proclamazione di amor patrio al Giordani alle risentite rivendicazioni nazionalistiche dei […]

Continue Reading
GHIGNOTALIA

L’amaro ghigno di Talia. Saggi sulla poesia satirica

di Alessandra Di Ricco   Il libro illustra momenti diversi della storia della satira, disposti lungo un percorso che attraversa l’intero 700 e giunge fino all’età napoleonica: dalla prima fortuna, tutta toscana e tutta legata all’idea dell’esclusivo primato linguistico e letterario fiorentino, fino alle varie esperienza di scrittura satirica sorte in opposizione ai regimi ‘francesi’. […]

Continue Reading

Dopo Montale. Le “Occasioni” e la poesia italiana del Novecento

di Gianluigi Simonetti La fortuna di Ossi di Seppia, Occasioni e Bufera è troppo vasta per essere legata a soli fattori stilistici: è facile percepirla ma difficile circoscriverla; anche per questo, probabilmente, non è stata sufficientemente studiata. Ben oltre i suoi versi più memorabili Montale ha introdotto in Italia una nuova idea di poesia: la […]

Continue Reading
aminta

Aminta 1573-1580. Amore e matrimonio in casa D’Este

di Elisabetta Graziosi   Questo libro contiene molte parti narrate con puntiglio da cronachista e molte, moltissime notizie storiche: ma nonostante questa veste pedantemente erudita, è un libro a tesi. La prima di queste tesi è che l’Aminta fu scritta nel 1573 per favorire un matrimonio dinastico in casa d’Este, desiderato e concertato da Alfonso […]

Continue Reading

Dalla canzone al canto. Studi sulla metrica e lo stile dei canti leopardiani

di Francesco De Rosa   Gli studi raccolti in questo volume vorrebbero costituire, nel loro insieme, un contributo preparatorio ad un libro ancora da venire: una monografia che ricostruisca la storia metrica (e, necessariamente, anche stilistica, nella misura in cui una simile indagine la richiede) dei Canti; storia che, per ricchezza, originalità e importanza, non […]

Continue Reading
attraverso l'ottava

Attraverso l’ottava. Sintassi e retorica nella “Gerusalemme liberata”

di Arnaldo Soldani   Questa indagine sulla retorica della Liberata si incentra sulle figure costruttive della sintassi, ossia sui moduli di disposizione della frase e del periodo. Per la Gerusalemme un simile approccio si giustifica pienamente per il ruolo storico svolto dal poema, quale collettore delle esperienze retorico-stilistiche rinascimentali e indiscusso punto di riferimento per […]

Continue Reading

Storia dell’ “Orlando Innamorato”. Poetiche e modelli letterari in Boiardo

di Raffaele Donnarumma Il 400 ha ben chiare sia la distinzione tra letteratura alta e letteratura bassa, sia la nozione in genere. Il caso Boiardo è interessante anche da questo punto di vista, essendo caratterizzato da una più ampia fedeltà a tutte le convinzioni dei diversi ambiti letterari praticati. Il ricorso alla nozione di codice, […]

Continue Reading

La lingua del “Giorno” e altri studi

di Marco Tizi   Un libro che ne contiene tre, come il titolo preannuncia. Caratteri costanti di questi tre studi sono la strenua attenzione alla realtà testuale (formale linguistica, metrica) e una spiccata sensibilità storica, volta all’individuazione delle componenti tematiche e culturali che confluiscono in quella realtà. Si aggiunga il rigore di una scrittura che […]

Continue Reading