Top Navigation

Collane RSS feed for this section

cucina_isola_d'elba

Cucina tradizionale dell’Isola d’Elba

di Claudio Mollo   Il patrimonio gastronomico dell’Elba ha origini miste; anche saraceni e spagnoli, insieme a tanti altri navigatori, hanno lasciato il loro segno. Povera e parca, perfino nelle pietanze più elaborate, la cucina dell’Elba presenta differenze e varianti da zona a zona, con piatti attribuiti più a un paese che all’altro, come il […]

Continue Reading
cucina_mantovana

La cucina mantovana

di Silvia Maccari   Cucina mantovana: risultato di due culture. Dall’una parte l’armonia cortese delle delicate minestre di cervello e di zucca, delle salse, reale e di pomo granato, delle torte di fraghe e di armille, dei dolci, del bianco mangiare di cappone (mutuato forse dalla cucina turca), delle vivande di cardi e di carciofi […]

Continue Reading
i mangiari

Ceci, fagioli, lenticchie

di Carla Geri Camporesi   Una grande varietà di piatti con pochi ingredienti: legumi, aglio, rosmarino, olio extravergine di oliva! Piatti con i sapori e i profumi della campagna, appetitosi e nutrienti, poco costosi e sani sulla tavola di tutti i giorni. Preparati con semplicità, nella tradizione più genuina della cucina Italiana e, particolarmente, Toscana. […]

Continue Reading
aceto_balsamico_modenese

L’aceto balsamico modenese. Il sapore della tradizione

di Laura Rangoni   Che cos’è l’aceto balsamico: l’aceto balsamico tradizionale di Modena è uno dei predoni caraneristici della grassa e generosa terra emiliana, e si ottiene scegliendo alcune botti di ginepro o castagno, diverse ira loro per capacità, che vanno disposte in fila a decrescere a seconda delle dimensioni. I barili, una volta lavati […]

Continue Reading
ricette_signora_ada

Le ricette della Signora Ada

di Neva Finucci   Trenta piccole pagine a righe, la carta ingiallita da dieci lustri, la grafia fine e arrotondata di chi ha imparato a scrivere col pennino e il calamaio: non c’erano dubbi, quello che mi ero ritrovata fra le mani era proprio il taccuino con le ricette della signora Ada! Ada Finucci era […]

Continue Reading
tutte_le_salse

In tutte le salse

di Carla Geri Camporesi   Cerchiamo di orientarci nel labirinto delle salse; impariamo a conoscerle per prepararle ed usarle. Nonostante i nomi, spesso stranieri, generalmente le salse sono facili da cucinare. Indispensabile complemento di molti piatti, le salse ci aiutano ad esaltare o correggere il sapore. È buona regola seguire attentamente le indicazioni: per le […]

Continue Reading
cucina_marinara_argentario

Cucina marinara dell’Argentario e Isola del Giglio

di Claudio Mollo   Non sarebbe facile fare una distinzione fra la cucina delle località citate in questo opuscolo: Porto S. Stefano e Porto Ercole sono molto vicine tra loro ed anche l’Isola del Giglio non è lontana gastronomicamente parlando, anche perché tanti “santostefanesi” si sono sposati con “portercolesi” o con “gigliesi”, oppure “orbetellani” che […]

Continue Reading
torte_ciambelle_dolci

Torte e ciambelle, dolci e frittelle

di Elda Carlotti   Molte ricette di questo volume sono una selezione di quelle presentate nella gara gastronomica “Vecchi Sapori” ed affondano le loro radici nella tradizione della toscana settentrionale. A queste appartengono per esempio le varie torte coi becchi o i ciambelloni e i semplici biscotti di uso familiare che nelle campagne si facevano […]

Continue Reading
dolci_primo_amore

Dolci, primo amore

di Barbara Golini   La mia passione per i dolci fatti in casa è nata molto tempo fa ed è proseguita nel tempo, con ricerche e prove di ricette che adesso sono felice di proporvi. Fin da quando ero piccola, trascorro le vacanze in Maremma nella casa dei miei nonni (a loro dedico questo volume). La […]

Continue Reading
dolci_della_toscana

Dolci della Toscana

di Sandra Lotti   Quando si dice dolce si intende subito festa e di feste, in Toscana, ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le stagioni. Il Natale viene accolto da tavolate di ricciarelli, panforti e cavallucci e non c’è abete che si rispetti senza un presepio circondato da leccornie; la Befana […]

Continue Reading
ricette_al_caffe'

Ricette al caffè

di Carla Geri Camporesi   Ritengo che la parola “caffè” sia una delle più pronunciate nel mondo: un caffè apre la strada ad una nuova amicizia, ad un rapporto di affari, ad un accordo. Un caffè è come una stretta di mano, un abbraccio, una complicità. Quando qualcosa della nostra salute non va, il primo […]

Continue Reading
tempo_di_marmellate

Tempo di marmellate

di Carla Geri Camporesi   La cottura delle marmellate varia dal tipo di frutta, più o meno ricca di acqua. La consistenza si misura versando una piccola quantità di marmellata sopra un piattino; se la marmellata è pronta inclinando il piattino deve restare ferma, o, nel caso delle gelatine, scivolare lentamente. Le dosi sono indicate […]

Continue Reading
sapori_della_maremma

Sapori della Maremma

di Sandra Lotti   Terra malsana, terra di morte, la Maremma è stata segnata per secoli dalla malaria e, nel 1527, dalla peste. La sua rinascita si deve ai Lorena d’Austria: furono loro infatti a cominciare l’importante opera di bonifica che terminò solo agli inizi del ‘900. Da allora la Maremma fu consacrata terra fertile […]

Continue Reading
zuppe

Zuppe della Toscana

di Sandra Lotti   Se non è zuppa,… è pan bagnato Quando si dice zuppa, automaticamente pensiamo pane, eppure su questo ingrediente basilare, si soffermano in pochi. Innanzitutto è d’obbligo spiegare che il pane da usare dovrebbe essere casalingo, meglio ancora se cotto a legna, e comunque scegliere un buon pane è già assicurarsi una […]

Continue Reading
siena_e_chianti

Siena e il suo Chianti

di Carla Geri Camporesi   Ecco qui, per un nuovo appuntamento con la tradizione Toscana, una piccola ricerca culinaria su Siena e il suo Chianti. Siena non discosta molto la sua cucina da quella di Firenze e delle altre provincie vicine; oltre alle proprie ricette, cura con amore quelle tradizionali riproponendole esaltate dai sapori della […]

Continue Reading
ricette_trad_fiorentine

Ricette tradizionali fiorentine

di Carla Geri Camporesi   Le ricette rigorosamente toscane sono le ricette dei piatti tradizionali dove non mancano mai l’olio extra vergine di oliva, le zuppe a base di pane, le carni allo spiedo: piatti semplici e genuini che sanno di campi, di monti, di bosco. Per i toscani la genuinità è un’esigenza congenita che […]

Continue Reading
mangiar_coi_fiori

Mangiar coi fiori

di Leo Codacci   È bello appassionarsi alla ricerca dei costumi di vita, della storia, dei tanti modi di mangiare nelle antiche case contadine, nelle fattorie, nelle ville. Però i miei lettori non devono meravigliarsi se un “accanito” ricercatore delle ricette popolari si ferma una volta tanto con amore, a parlare e scrivere del “mangiare […]

Continue Reading
cucina_della_lunigiana

Cucina tradizionale della Lunigiana

di Francesca Grossi   La Lunigiana è da secoli terra di transito di popoli. Le civiltà che si sono succedute nel tempo hanno lasciato tracce che ancora respira chi sa guardare con occhi incantati. I castelli medievali su ogni cocuzzolo, i borghi fortificati, le pievi romaniche perse nei campi fioriti di erbe selvatiche e poi, […]

Continue Reading
ricette_cucina_massese

Ricette dell’antica cucina massese

Come ogni comunità rurale economicamente meno evoluta, il contado di Massa (analogamente a quello carrarino) dovette elaborare cibi semplici, essenziali, fatti di pochi prodotti che una terra, arida al piano e difficile da lavorare in collina, metteva a disposizione. In cucina dominavano i farinacei e i legumi, povera anche nei condimenti ma non per Nellle […]

Continue Reading
viareggio

Viareggio le sue storie, la sua cucina

di Leo Codacci   Dopo il 1500 Lucca mise in campo la propria economia con vero impegno. Ridisegnamento e ristrutturazione della strada per Montramito che fu cosa di grande importanza. Dichiarazione di «porto franco» e fu permesso così lo sbarco di ogni genere di mercanzia. Ed infine elevazioni di Viareggio e sede del Vicario del Vescovo […]

Continue Reading
tavola_con_olio_d'oliva

A tavola con l’olio d’oliva

Carla Geri Camporesi   Questo volumetto è interamente dedicato all’uso rigoroso dell’olio extra vergine di oliva crudo. Ognuna delle ricette che seguono dovrebbe terminare con le parole: “aggiugere un filino di olio extra vergine di oliva”, motivo conduttore della ricerca fra i quaderni di casa e gli appunti delle vecchie zie. Per apprezzare l’olio è […]

Continue Reading
pane_olio_vino

Pane olio e vino

di Leo Codacci   Se ci pensiamo bene cosa c’è di meglio per la prima colazione di grandi e piccini di una fetta di pane ricoperta da un leggerissimo strato di burro e da un più consistente strato di marmellata di mirtilli, di ciliegie, di more o altro, da unire ad un caffellatte ben caldo? […]

Continue Reading
cucinare_coi_vini_lucchesi

Cucinare coi vini lucchesi

di Umberto Consani Oltre sessanta ricette della tradizione toscana, tutte innaffiate dal vino, in questo caso dai vini lucchesi. Cucinare coi vini lucchesi: tradizione e vini della piana di Lucca. Tra i fianchi delle colline pisane e delle pizzorne. Sul colle di Montecarlo e nell’oltreserchio. Ricette dall’antipato ai secondi. Secondi di terra ovviamente, con arrosti, […]

Continue Reading
9788872461372

Cucinare il pesce

di Umberto Consani   I pesci, questi vertebrati con scheletro osseo o
cartilagineo, sangue rosso e freddo, respirazione
 bronchiale, pinne in luogo degli arti, sono per lo più ovipari, vivono la maggior parte nel ma
re, in molto minor numero nell’acqua dolce, po
chissimi nell’uno e nell’altra. Il pesce contribuisce in parte all’alimentazione 
dell’uomo, ed è un alimento […]

Continue Reading
mangiari_di_una_volta_garf

I mangiari di una volta in Garfagnana

di Adriana Gallesi   Le nonne raccontano fiabe, storie di streghe e di briganti e anche vecchie ricette di cucina. Ai giovani d’oggi pare proprio una fiaba sentir parlare della grande festa che una volta ricorreva nelle famiglie quando si ammazzava il maiale; o di quando con gioia di grandi e piccoli appariva sulla misera […]

Continue Reading
mangiari_lucchesi

Mangiari Lucchesi

  Molte parole e modi di dire lucchesi sono stati usati nel volume senza spiegazione e pertanto sarà necessario darne almeno qualcuna. Il «pane posato» è il pane che ha più di un giorno, ma non è ancora secco, e ben si presta per tutte quelle preparazioni ove il pane deve conservare una certa consistenza; la […]

Continue Reading
altopascio

Altopascio. Un percorso alla scoperta dello Spedale del Tau

di Giuseppe Dal Canto e Elisabetta Abela   Una piccola guida per uno dei piccoli borghi della toscana settentrionale: Altopascio. Oggi in provincia di Lucca la citadina di Altopascio è situata proprio sopra uno dei percorsi più famosi di tutta Europa, la Via Francigena. Come Lucca, anche Altopascio infatti per la sua posizione geografica intercettava […]

Continue Reading
gente_lampara

Gente di Lampara

di Arnaldo Fazzi «Ma come si pescano le acciughe e le sarde?» Una giusta richiesta da parte dei nostri lettori e questo racconto la vuole soddisfare, dicendovi come si pescavano ancora sul finire degli anni Sessanta: l’abc della pesca con la lampara; la pesca del pesce azzurro, acciughe e sarde al primo posto, in piena […]

Continue Reading
sfinge-garfagnana

La sfinge della Garfagnana

di Patrizio Pasquelli È l’amore per una terra forse troppo poco considerata e sottovalutata che ci racconta Patrizio Pasquelli in un racconto che ci porta con gli occhi della mente ad osservare le bellezze di un paesaggio magico. Un viaggio, quello che ci viene descritto, che porta il lettore ad essere catapultato in quelle foreste, […]

Continue Reading
isola_santa

Isola Santa di Careggine. Storie quasi vere

di Patrizio Pasquelli Isola Santa di Careggine, piccolo borgo sulle asperità del Monte Sumbra e delle Alpi Apuane, diventa il cuore del racconto di Patrizio Pasquelli, dove fantasia e realtà si uniscono per presentare in maniera meno impegnata cinquecento anni di questo piccolo paese. La pace che vi regna ha ispirato Pasquelli in questo racconto […]

Continue Reading
santa-zita

Santa Zita di Lucca

di Simonetta Simonetti Il 27 aprile la città di Lucca celebra Santa Zita. Piazza S.Frediano e piazza Anfiteatro si ricoprono di fiori e piante colorati per rendere omaggio alla Santa, patrona delle domestiche. Santa Zita nacque nel 1218 da una famiglia contadina di Monsagrati. Ragazza umile e generosa verso i più poveri, lavorava come domestica […]

Continue Reading
fortezze_rocche_castelli

Fortezze rocche e castelli in Lucchesia e Garfagnana

di Andrea Santoro Andrea Santoro ci presenta le fortezze, le rocche e i castelli della Lucchesia e della Garfagnana, non dal punto di vista storico, ma valorizzando le rocche meglio conservate, con particolare attenzione alle manifestazioni folcroristiche che caratterizzano queste zone. Nonostante ciò, l’autore non dimentica di fornire alcuni accenni storici sulle fortezze. Ogni capitolo […]

Continue Reading
carducci_maremmano

Il Carducci maremmano

di Aldo Santini Aldo Santini ci mostra due figure fondamentali nella vita del Carducci, il padre Michele e la Maremma. Nonostante ai poeti venga solitamente attributita un’indole forte e combattente, nel caso del Carducci tale indole è da ricollegare al padre: era lui il vero personaggio della storia carducciana in Maremma, un uomo senza paura […]

Continue Reading
pellegrinaggio_volto

Pellegrinaggio al Volto Santo

di Aldo Santini Fin dal Medioevo Lucca ha avuto un ruolo importantissimo in quanto meta di pellegrinaggio, sosta obbligatoria per chi intraprendeva il percorso di redenzione sulla Via Francigena. Questo perché a Lucca era ed è tutt’oggi presente una delle reliquie più importanti del mondo cristiano: il Volto Santo. Conservato nella cattedrale di San Martino, […]

Continue Reading
madonna_montenero

La Madonna di Montenero

di Aldo Santini La leggenda dice che l’immagine della Madonna di Montenero arrivò nel 1345 grazie ad un misterioso vascello fantasma, e il quadro stesso chiese ad un passante storpio di trasportarla sulla cime del monte, questi lo fece e ricevette la grazia, la prima di una lunga serie. Indagare la leggenda non è possibile, […]

Continue Reading
livorno_4_mori

Livorno e i quattro mori

di Aldo Santini Livorno e i quattro mori. La città labronica è la città più libertaria della Toscana, eppure ha per bandiera un monumento che celebra la schiavitù. Il monumento in questione, visibile appena si arriva dal porto, rappresenta Quattro Mori in bronzo dominati da una statua in marmo di Ferdinando I ed è un […]

Continue Reading
albero_del_bene

L’albero del bene e del male. Naturalismo e decadentismo in Puccini

di Fedele D’Amico a cura di Jacopo Pellegrini introduzione di Enzo Siciliano Uno degli infiniti libri possibili che Fedele d’Amico non scrisse. Il più grande storico della musica del ‘900 italiano si confronta con uno dei suoi autori prediletti. Nell’arco di trent’anni di ininterrotto lavoro critico i saggi raccolti in questo volume ricompongono l’immagine di […]

Continue Reading
corali_ospedale

I Corali dell’Ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze

di Mirella Levi D’Ancona In questa sua ultima erudita opera la Prof.ssa Levi D’Ancona presenta i risultati delle sue indagini stilistiche e documentarie sulle pagine figurate di cinque Libri di Coro quattrocenteschi, purtroppo recentemente scomparsi dalla Biblioteca dell’Ospedale di Santa Maria Nuova. Con il consueto linguaggio misurato e con l’inimitabile incisività di parola l’Autrice presenta […]

Continue Reading
disfida di pontremoli

La disfida di Pontremoli

di Domenico del Nero Pontremoli, Sarzana e Firenze in un intrigo internazionale del 1700. Una semplice lite fra due ragazzi )con le spalle molto ben coperte) che rischiò di scatenare molto più che qualche malumore in Toscana. La storia di Carlo Ferdani, giovane chierico di buona famiglia pontremolese e di Obizzone Malaspina figlio del marchese […]

Continue Reading
manzoni

Manzoni teatrale. Le tragedie di Manzoni tra dibattito europeo e fortuna italiana

di Angela Guidotti   Disponibile in ebook su Torrossa Manzoni tragico è spesso interpretato secondo una linea critica che punta ad evidenziare la componente “cristiana” delle sue tragedie, nelle quali il protagonista si presenta rassegnato ad accettare il proprio sacrificio dopo l’inevitabile e provvidenziale tradimento. In realtà il rapporto che egli instaura con questo col […]

Continue Reading
giuda_di_pea

Il Giuda di Enrico Pea. Storia di una tragedia di un personaggio e di una lunga riflessione

di Angela Guidotti    Disponibile in ebook su Torrossa Enrico Pea (Seravezza 1881- Forte dei Marmi 1958) coltivò sempre, nel corso della sua vita, una forte passione per il teatro, inteso sia come testo scritto che come evento scenico. Si trovò così ad affiancare costantemente l’attività di drammaturgo e promotore di spettacoli a quella di […]

Continue Reading
festa_teatro_politica

Festa, teatro e politica nella Firenze del Rinascimento

di Michel Plaisance Traduzione a cura di Martina Bagnai Lo Sacco Disponibile in ebook su Torrossa   Il teatro del Rinascimento è un fenomeno complesso che può essere messo a fuoco da diversi punti di vista. Questo lavoro affronta testi teatrali e contributi teorici particolarmente significativi per il progressivo delinearsi del canone drammaturgico nel Cinquecento, […]

Continue Reading
scenografie_pensieri

Scenografie di pensieri. Il teatro del Rinascimento fra progetto e sperimentazione

di Angela Guidotti Contributi teorici e testi teatrali, ecco il materiale che questo libro affronta per delineare il progressivo delinearsi del canone drammaturgico del teatro nel Cinquecento. Emerge così un panorama forse meno univoco ma certo meno inerte di quello che sarebbe delineabile con un indagine più settoriale. Filosofi, drammaturghi, scenografi, letterati sono invece chiamati […]

Continue Reading
serieta_gioco

La serietà del gioco. Svaghi letterari e teatrali nel Settecento

di Idelfonso Nieri    Disponibile in ebook su Torrossa   Nel Settecento la distanza fra cultura “paludata” e “leggera” sembra diminuire: il gioco non appare più solo strumento oraziano di insegnamento morale, ma anche disposizione positiva e promettente alla ricerca di nuovi modi di conoscienza. è questo stato di grazia che il libro si propone […]

Continue Reading